Gastronomia

La provincia della Spezia è ricca di manifestazioni che vogliono essere essenzialmente un momento di sintesi delle tradizioni popolari, culturali, sportive ed enogastronomiche del territorio spezzino, ma anche un luogo di incontro con le altre realtà. Tra le più note ci sono:

  • Rappresentazione allegorica di fine carnevale detta “L’Omo ar Bozo” ad Ameglia
  • Sagra del raviolo e Sagra della polenta ad Arcola
  • Il Pellegrinaggio al Santuario della Madonna dell’Ulivo, l’Infiorata del Corpus Domini, Un Borgo in festa, le celebrazioni di San Bernardo Abate, Fiera di San Lazzaro, Fiera di San Pasquale, Festa Patronale di San Pietro, Festa della Croce Azzurra, Festa della Birra, Castagnata, Sagra del Canestrello a Brugnato
  • Sagra del miele a Calice al Cornoviglio
  • Processione della Madonna della Guardia, la Festa degli Alpini, Fiera di San Isidoro, Sagra dell’asado, Sagra del vino, Sagra della frittella dibaccalà, Sagra della torta nel comune di Follo
  • Fiera di San Giuseppe, Cercantico, Pop Eye Festival e Festa del mare con il Palio del Golfo alla Spezia
  • Natale Subacqueo e Sagra della Lumaca[14] a Lerici
  • Mostra Permanente della Cultura Materiale, Festa di San Giacomo,
  • Festa del Mare e la Sagra del Gattafin a Levanto
  • Sagra del raviolo di Pitelli
  • Processione della Madonna Bianca a Porto Venere
  • La Soffitta nella strada, la Calandriniana, Festival della Mente, Festival Internazionale del Teatro di Strada, Fiera tradizionale delle nocciole aSarzana
  • Carnevale dei Belli e dei Brutti, le “Botteghe d’arte” e Festa di San Giovanni Battista a Suvero (Rocchetta di Vara)
  • Natale subacqueo a Tellaro
  • Festa di San Venerio sull’isola del Tino
  • Palio dei Rioni Vezzanesi, Sagra dell’Uva e del Vino a Vezzano Ligure
  • Festa degli Orti a Pignone
  • La Lirica di Varese Ligure
  • festival paganiniano a Carro
  • festa dell’Agricoltura ai Vezzanelli (Zignago)
  • Infiorata del Corpus Domini Brugnato
  • Festa del Pisello Nero a L’Ago di Borghetto Vara
  • Festa dell’Olio a Castelnuovo
  • Sagra della Scherpada a Ponzano Superiore

La cucina spezzina attinge la maggior parte delle sue ricette dalla cucina ligure, commistione tra mare e terra, una cucina semplice e caratterizzata dall’uso di ingredienti cosiddetti “poveri”, ovvero ingredienti di facile reperibilità.

Tuttavia piatti apparentemente semplici sono esaltati nei loro sapori dall’uso delle numerose erbe aromatiche come rosmarino,timo, ecc., che crescono spontaneamente su tutto il territorio provinciale, tipiche della macchia mediterranea.

Tra i prodotti locali di grande pregio c’è sicuramente l’olio d’oliva base e condimento delle maggiori ricette della gastronomia spezzina. Nella tabella successiva troverete alcuni tra i piatti tipici della provincia.

Le produzioni tipiche della provincia sono lo zucchino alberello di Sarzana, le patate di Pignone, la fagiolana di Torza, il fagiolo cenerino di Pignone, il fagiolo lumè di Pignone, il fagiolo di Mangia, il susino dal collo storto, lo zafferano di Campiglia, l’oliva razzola, l’oliva castelnovina, la mela Carlona, la mela Belfiore, la mela Beverino, il cavolo nero della Val di Vara, la castagna bodrasca, la castagna chiavarina, la castagna carpinese. l’ente provincia ha predisposto alcuni importanti progetti di valorizzazione delle orticole patate e fagioli di Pignone e sulla farina di castagne, è in corso un progetto su recupero del Pisello Nero di L’Ago una delle frazioni di Borghetto Vara per il quale è prevista al costituzione del presidio Slowfood.

Antipasti Primi piatti Secondi piatti Prodotti da forno Dolci
Acciughe in salamoia Mescciüa Muscoli
(ripieni o alla marinara)
Focaccia Torta di riso dolce
Pomodori secchi Pasta al pesto Panigacci e testaroli
(con salumi e formaggi)
Farinata Frittelle dolci
Funghi e verdure sott’olio Pastasciutta di muscoli Fiori di zucca
(fritti in pastella, ripieni)
Sgabei Spongata
Testaroli bolliti Pesce al forno
(orata, gallinella e altre specie tipiche del golfo)
Pane di castagne Pattona
Muscoli alla spezzina Frittelle di bianchetti
(gianchetti)
Torte salate (verdura e riso):
Scherpada di Ponzano superiore
Stirpada di Calice al Cornoviglio
Scarpazza di Sarzana
Castagnaccio
Zuppa di datteri Stoccafisso e baccalà
(in umido, con patate, bollito)

Vini

La provincia della Spezia ha nel suo territorio un’antica tradizione vinicola, rappresenta da sola più del 50% delle produzioni della regione Liguria sono ben 3 le denominazioni di origine controllata “5 terre” “colli di Luni” ,”colline di Levanto”, e un Igt che copre l’intero territorio provinciale.

È il vermentino il vitigno caratterizzante di tutti i vini dello spezzino, vinificato insieme alle uve bosco, abarola a seconda dei diversi disciplinari.

fonte: wikipedia
Enogastronomia arcolana (fonte: www.comune.arcola.sp.it)